English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

domingo, 4 de diciembre de 2011

La gioia di amare il prossimo tuo è la gioia di amare Dio.



A te, fratello. A te, sorella.


La gioia di amare il prossimo tuo è la gioia di amare Dio. La felicità è questa.

E ricordate: "non si vive di solo pane".

Esiste un nutrimento immateriale, invisibile, impalpabile che è l'alimento del tuo spirito.
Questo grande bene è l'amore, e la sua dimora è la luce.

La luce è dentro di te se la scopri e la liberi dai tormenti materiali, se togli i densi veli che la nascondono e la rendono incapace di radiare nel tuo cuore lo splendore dell'amore che possiede; in essa giace, soavissimamente, la sublime carezza del creatore; in essa vi è la totalità della sua divina magnificenza.

Se questa luce la farai brillare in te, allora abbi la certezza di possedere Dio e di godere delle sue eccelse e celesti virtù. La gioia di amare sarà la corona della tua eterna vita.

Il Consolatore
Nicolosi, Eugenio Siragusa

trucos blogger